Avvocato Ambiente Studio Legale Ambientale

Informazione aggiornata sul Diritto Ambientale e dell'Energia.

modello 231 e appalti edilizia

sabato, febbraio 4th, 2017

CORSIA PREFERENZIALE TRAMITE IL MODELLO 231 NEGLI APPALTI Il D.m. 11 gennaio 2017 ha aggiornato i “criteri ambientali minimi”, in particolare è stato previsto che l’appaltatore sia tenuto al rispetto dei principi di responsabilità sociale in prevenzione dello sfruttamento del lavoro. Poichè la conformità aziendale rispetto a tale procedura si ottiene tramite la adozione di [...]

appalti e ambiente

venerdì, aprile 29th, 2016

PIU’ “ECO” CONVIENE: Gare con corsia preferenziale per chi è Eco-oriented Il nuovo Codice degli Appalti appena entrato in vigore riscrive in buona parte i criteri per l’aggiudicazione delle gare indette dalla P.A. Per ciò che riguarda i settori ordinari la scelta dell’aggiudicatario sarà effettuata sulla base dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior [...]

iscrizione albo gestori ambientali

martedì, maggio 21st, 2013

ISCRIZIONE ALL’ALBO GESTORI AMBIENTALI SEMPLIFICATA Con la circolare n. 578/2013, il Comitato Nazionale dell’Albo Gestori Ambientali ha fornito indicazioni operative in merito alle modalità di presentazione delle domande di iscrizione, variazione, rinnovo. Ciò con espresso riferimento ai consorzi di imprese, anche laddove creati  allo scopo unico di assumere l’esecuzione di opere, stipulare contratti di appalto [...]

Festival energie alter-native 2010

martedì, giugno 29th, 2010

Dal 4 al 5 Luglio 2010 il Festival energie alter-native farà tappa a Palermo Il Festival energie alter-native, il festival itinerante che promuove le energie rinnovabiliattraverso il linguaggio universale della musica, del teatro e della danza, giunge quest’annoalla sua quarta edizione. Molte le novità in programma, la più importante è sicuramente ilsalto nazionale. Sono infatti [...]

Valutazione di impatto ambientale: modifica sostanziale

giovedì, aprile 1st, 2010

La nozione giuridica di “modifica sostanziale” si desume dall’art. 1, comma 2 del DPCM 10 Agosto 1988, n. 377, che estende l’obbligo della valutazione di impatto ambientale soltanto “qualora da tali interventi derivi un‘opera con caratteristiche sostanzialmente diverse dalla precedente, con esclusione, comunque, dei ripristini” (cfr. Cons. Stato, Sez.IV, 19 luglio 1993, n. 741). In [...]