Avvocato Ambiente Studio Legale Ambientale

Informazione aggiornata sul Diritto Ambientale e dell'Energia.

reato di abbandono di animali

by admin - aprile 4th, 2017.
Filed under: diritto penale ambientale. Tagged as: , , , , , , , , .

MODALITA’ DETENTIVE DEGLI ANIMALI NEL REATO DI ABBANDONO DEGLI STESSI

La terza sezione della Corte di Cassazione, con la pronuncia n. 10009 del 1 marzo 2017, ha confermato, rigettando il ricorso, una sentenza del Tribunale di Busto Arsizio sull’applicazione del reato di cui all’art. 727 del codice penale, che ha comportato un’ammenda di 2.000 euro.

In fatto, la ricorrente aveva mantenuto, in condizioni igieniche e ambientali pessime, un cavallo e venticinque gatti selvatici in locale chiuso.

La situazione era talmente incompatibile con la natura degli stessi animali che, sia i felini che l’equino, sono stati trovati in condizione di grave sofferenza.

La responsabilità del ricorrente infatti era stata affermata dal primo giudice per aver predisposto un locale chiuso, nel quale non venivano assicurati i necessari interventi di pulizia e mantenimento.

La Suprema Corte ha stabilito, che ai fini dell’integrazione del reato in esame (rubricato come “abbandono di animali”), non sia necessario che l’animale riporti una lesione all’integrità fisica: la condizione di sofferenza può anche essere descritta da meri patimenti determinati dall’inefficienza nella custodia e nell’allevamento dello stesso.

 

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.